Citazioni – Ivan Konstantinovič Ajvazovskij

“ L’artista che copia solo la natura ne diventa schiavo. I movimenti degli elementi naturali, dal vivo, sono impercettibili per un pennello: un fulmine, un colpo di vento o il tonfo di un’onda. L’artista deve memorizzarli. La trama dell’immagine è composta nella mia memoria, come quella di un poeta. Dopo aver fatto uno schizzo su un pezzo di carta, mi metto a lavorare e sto sulla tela fino a quando col mio pennello non ho detto tutto su di essa”. Quando Ajvazovskij organizza la sua ultima esposizione a San Pietroburgo, ai giornalisti che lo fermano per intervistarlo dice:
“I miei primi passi come pittore sono intrisi della luce dell’Italia. Vorrei ritrovare quella giovinezza”.

– Ivan Konstantinovič Ajvazovskij –

Ivan-Aivazovsky-Venice-4-

Venezia Ivan-Aivazovsky – 1842 –

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...