I tetti di Guttuso

Guttuso nasce a Bagheria nel 1912. La città natale si rivela fondamentale per la sua formazione in quanto continuerà a fornirgli per tutta la vita un repertorio immenso di immagini e di colori. Da “pittore di vita”, Guttuso ama ritrarre paesaggi urbani: delle città lo attraggono i tetti, sia del piccolo che del grande centro, gli agglomerati inestricabili e quasi incastrati di case. Numerosissime sono le opere e le vedute della Kalsa di Palermo, di Bagheria, i muri di Erice e poi successivamente i tetti della Città Eterna, Roma. Quasi tutti i paesaggi urbani di Guttuso sono caratterizzati da una cadenza ordinata e geometrica di spezzature di piani e di campiture cromatiche ricostruite in trame lineari, caratterizzati da segni svelti e non gestuali. In alcuni casi i tetti e le case sono come i riflessi di un miraggio fissato nel cielo azzurrissimo del fondo.

Guttuso Tetti-di Bragheria - Litografia

GUTTUSO – TETTI di BAGHERIA- Litografia

I tetti di Bagheria

Guttuso - Case di-Palermo, 1976 - olio 50 x 70

GUTTUSO – CASE DI PALERMO 1976 – olio 50 x 70

I tetti di via leonina con rampicante 1962-64 - olio 106 x 85

GUTTUSO – I tetti di via leonina con rampicante 1962 – olio 106 x 85

Annunci

One thought on “I tetti di Guttuso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...